SEI IN > VIVERE LIGURIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Foibe, una Zeta sulla stele per i martiri

1' di lettura
52

(Adnkronos) - Ancora scritte oltraggiose contro i Martiri delle foibe e gli Esuli. L’atto vandalico è avvenuto ieri nei giardini Cavagnaro a Genova-Staglieno, dove si erge la stele che ricorda i Martiri delle Foibe e gli Esuli di Istria e Dalmazia.
Ignoti hanno vergato la scritta “l’unica giornata del Ricordo è il 25 aprile”, firmata con la sigla “Genova Antifascista” nei pressi della stele, e lordato la targa del passo dedicato alle Vittime delle Foibe con la “Z” divenuto simbolo dell’aggressione putiniana all’Ucraina, comunicano il presidente nazionale del “Comitato 10 Febbraio” Silvano Olmi, il responsabile CulturaIdentità Genova Andrea Lombardi e il comitato “Genova Tricolore”. "Condanniamo l’ennesimo sfregio alla memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo da parte di questi “Antifascisti” genovesi, che perseverano da anni in danneggiamenti, aggressioni e apologia di regimi criminali – da staliniani a putiniani – e terroristi, e ci chiediamo se partiti e esponenti di sinistra, l’ANPI e la CGIL condanneranno questo affronto alle sofferenze di tanti italiani – e anche ai valori del 25 aprile stesso, direi, e incoraggiamo autorità e cittadinanza a reagire uniti, pur nella diversità di idee politiche, a questi attacchi alla memoria condivisa della nazione, innanzitutto partecipando numerosi alle prossime commemorazioni del Giorno del Ricordo a cavallo del 10 febbraio prossimo a Genova e in Liguria, e chiedendo ai propri amministratori locali, biblioteche civiche, enti e associazioni di attivarsi in tal senso", dichiara Andrea Lombardi, responsabile CulturaIdentità Genova. 


Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 08-02-2023 alle 16:36 sul giornale del 09 febbraio 2023 - 52 letture






qrcode