Oneglia (IM): GDF salva surfista. Scongiurata la tragedia, ma intervento di estrema difficoltà

1' di lettura 17/01/2023 - L’operazione di salvataggio condotta dai militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Imperia, ha permesso di trarre in salvo un cinquantaduenne residente a San Bartolomeo al Mare (IM), in seria difficoltà nelle gelide acque antistanti il porto di Oneglia (IM) a causa della rottura delle attrezzature sportive determinata dal repentino peggioramento delle condizioni meteomarine.

Le Fiamme Gialle, allertate da una comunicazione pervenuta nel tardo pomeriggio dalla Capitaneria di Porto di Imperia, sono riuscite a scongiurare la tragedia individuando il malcapitato ormai stremato e in balia delle onde.

L’intervento dei finanzieri operato in condizioni di estrema difficoltà a causa dello stato del mare particolarmente agitato (onde superiori a 4 metri di altezza e raffiche di vento da sud-ovest di oltre 30 nodi), ha evitato che l’uomo venisse ulteriormente trascinato a largo dai forti venti di libeccio lasciando poco spazio alle speranze di ritrovamento in ragione delle sempre più scarse condizioni di visibilità.

Giunti in porto, la persona soccorsa è stata affidata al personale sanitario intervenuto per le cure del caso.

Il soccorso effettuato dai finanzieri di Imperia si inquadra nell’ambito del dispositivo messo in atto dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza quale unica Forza di polizia operante sul mare, finalizzato ad incrementare la “sicurezza percepita” e sempre in prima linea vicino a chi ha bisogno, per fornire il proprio aiuto nelle operazioni di soccorso e nelle situazioni critiche nelle quali è chiamata a intervenire.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook di Vivere Liguria .
Clicca QUI per trovare la pagina.





Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2023 alle 16:22 sul giornale del 18 gennaio 2023 - 10 letture

In questo articolo si parla di cronaca, milano, lombardia, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dNzW





logoEV
qrcode