“Salvare vite in mare è nostro dovere”, il murale di Tv Boy sulla nave di Emergency

1' di lettura 05/12/2022 - GENOVA - C'è anche un po' di street art a bordo della "Life Support", la nuova nave "search and rescue" di Emergency, realizzata a Genova e che salperà presto per salvare migranti nelle acque della zona Sar libica.

Lo street artist Tv Boy, molto noto per le sue provocazioni politiche anche sui muri di Roma, ha realizzato l'opera "Emerge" sulla tuga della nave, attraccata nel porto del capoluogo ligure: due braccia che si afferrano e si tengono tra le onde del mare. © DD Experience "E' stata una grandissima emozione ricevere l'invito di Emergency a realizzare un murale su questa nave- racconta l'artista, in un video postato sui canali social dell'associazione umanitaria- ho subito pensato che 'Emergency' contiene la parola 'Emerge', che vuole dire emergere. Il diritto di emergere è di tutti: è un nostro dovere salvare le vite in mare e aiutare il prossimo". https://www.youtube.com/watch?v=XN46EgEpOzU La nave, acquistata da Emergency in Norvegia e allestita ai cantieri San Giorgio di Genova, potrà accogliere a bordo fino a 175 profughi a missione, oltre a 25 membri dello staff. Nell'agosto del 2021, l'artista siciliano aveva omaggiato Gino Strada, il giorno dopo la sua morte, con l'opera "Stop war" realizzata su un cartello stradale e ripetuta successivamente sui muri di Milano.





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 05-12-2022 alle 16:27 sul giornale del 06 dicembre 2022 - 26 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dGP2





logoEV
qrcode