Genova: Sferra un pugno ad un poliziotto fuori servizio. Arrestato

1' di lettura 15/11/2022 - La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un 40enne per minaccia, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale, denunciandolo inoltre per oltraggio.

l’uomo è entrato in una focacceria di Corso Sardegna e ha iniziato a importunare gli avventori chiedendo insistentemente una sigaretta. All’interno del negozio vi erano anche 4 agenti liberi dal servizio, (tre in forza all’U.P.G.S.P. ed uno al Centro Operativo Sicurezza Cibernetica) ai quali si è rivolto in modo molto aggressivo arrivando ad un “faccia a faccia” con uno di loro.

I poliziotti si sono qualificati mostrando il tesserino e lo hanno invitato ad allontanarsi poiché stava generando preoccupazione e disagio tra i clienti. Il 40enne di malavoglia è uscito dal panificio, ma pochi minuti dopo è tornato e, accusando gli agenti di averlo fatto litigare con la fidanzata, li ha insultati e minacciati di morte. Non contento, senza alcun motivo, ha sferrato un pugno al volto ad uno di essi ferendolo al labbro.

L’uomo è stato condotto in Questura e associato alle camere di sicurezza in attesa della direttissima. L’agente ferito è stato portato al pronto soccorso e giudicato guaribile in 10 giorni.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook di Vivere Liguria .
Clicca QUI per trovare la pagina.





Questo è un articolo pubblicato il 15-11-2022 alle 11:37 sul giornale del 16 novembre 2022 - 8 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dCK2





logoEV