A Genova riapre la Città dei bambini e sarà un “experience museum” dedicato ai cinque sensi

2' di lettura 09/11/2022 - GENOVA - Riapre le porte venerdì 2 dicembre la nuova Città dei bambini e dei ragazzi di Genova, nella nuova sede sotto l'Acquario.

L'allestimento sarà quello di un "experience museum" dedicato ai cinque sensi, duemila metri quadrati in cui bambini e ragazzi da due a dodici anni potranno scoprire se stessi e il mondo che li circonda, facendone esperienza diretta. L'inaugurazione avverrà nell'ambito delle iniziative che celebrano i 30 anni dalla nascita dell'Area Porto Antico e dell'Acquario. L'investimento per i nuovi spazi, progettati da Filmmaster Events, ha superato i quattro milioni, equamente ripartiti tra i due partner società Porto Antico e Costa Edutainment, che avrà in gestione gratuita la struttura fino al 2036. L'area "Splash" sarà un luogo protetto interamente dedicato alla fascia dai due ai quattro anni, mentre nelle altre aree dedicate ai sensi le installazioni saranno differenziate per livelli di complessità e obiettivi di apprendimento, a seconda dell'età. Tra gli elementi di continuità rispetto al vecchio allestimento della Città dei bambini ai Magazzini del cotone, ci sarà la "Casa in costruzione", una delle installazioni più apprezzate. Saranno, inoltre, presenti un’area didattica, dove si potranno svolgere i laboratori per le scuole, e un’area dedicata a feste di compleanno ed eventi privati. Nel nuovo progetto della Città dei bambini rientra anche il rifacimento degli spazi esterni dell’edificio, con la realizzazione di tre dehors: uno frontale, in parte di pertinenza della nuova caffetteria e in parte destinato all’accoglienza di gruppi e scuole, con accesso libero; due riservati ai visitatori della struttura che verranno realizzati in un secondo momento. Il primo sarà collegato all’area "Splash" con installazioni dedicate alla fascia 2-4 anni e il secondo, con accesso dalla Casa in costruzione, ospiterà un gioco di costruzioni per stimolare la fantasia e la collaborazione tra i ragazzi. La nuova Città dei bambini ha ricevuto il patrocinio di Airc, Festival della Scienza, Cnr, Iit e Opera nazionale Montessori. La visita al nuovo experience museum sarà a numero chiuso e per una durata massima di 90 minuti, in fasce orarie dalle 10 alle 18. Ingresso a 7 euro dai due ai tre anni e 12 euro dai quattro anni in su. Previste agevolazioni per scuole e gruppi.





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 10-11-2022 alle 15:54 sul giornale del 10 novembre 2022 - 12 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dBGh





logoEV