Genoa battuto ai supplementari, Milan ai quarti di Coppa Italia

2' di lettura 14/01/2022 - MILANO (ITALPRESS) – Servono i supplementari al Milan per avere ragione in rimonta per 3-1 di un buon Genoa e per superare così gli ottavi di finale di Coppa Italia.

La prima chance è per i padroni di casa, che al 4′ centrano una traversa di testa con Krunic dopo un calcio d’angolo battuto da Messias dalla destra. I rossoblù interpretano bene la gara e al 16′ vanno al tiro dal limite con Vanheusden che con il mancino impegna Maignan, costretto alla deviazione in corner. Dall’angolo di Portanova svetta Ostigard, che incorna nell’angolino e batte il portiere francese portando in vantaggio a sorpresa i liguri. Gli uomini di Pioli non riescono a ingranare e i loro avversari controllano l’1-0 senza grosse difficoltà. Termina così un primo tempo durante il quale i tifosi rossoneri intonano diversi cori per il grande ex Shevchenko, mai dimenticato da queste parti. Nella ripresa i locali non brillano, ma al 29′ riescono comunque a trovare il pareggio. Hernandez, fino a quel momento in ombra, crossa una palla al bacio dalla sinistra sulla quale si avventa Giroud che di testa firma un gran gol, infilando la sfera sotto l’incrocio dei pali per l’1-1. L’assalto finale del Diavolo non porta a nulla e l’incontro prosegue così ai supplementari. In avvio è Leao a rendersi pericoloso con un piatto destro nell’angolino lontano sul quale Semper si distende molto bene salvando in corner. Al 5′ Tonali calcia dai 25 metri sfiorando il palo a portiere battuto. Il gol è nell’aria e arriva al 7′ quando Leao, dalla sinistra, mette una palla velenosa con il mancino che si trasforma in un tiro che si infila sotto l’incrocio dei pali lontano, dove Semper non può arrivare. A inizio secondo tempo, Ostigard va vicino al 2-2 con un buon sinistro dal limite che termina altro di poco. Al 5′ è il neo entrato Ghiglione a impensierire Maignan con un destro dal limite che viene deviato in angolo dall’estremo difensore transalpino. Nel miglior momento degli ospiti, i rossoneri chiudono i conti al 7′ quando Tonali verticalizza per Hernandez che entra in area servendo all’indietro Saelemaekers che di piatto spiazza Semper siglando il definitivo 3-1. Un risultato che qualifica il Milan ai quarti di finale, dove affronterà la vincente della sfida tra Lazio e Udinese.

(ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 14-01-2022 alle 10:01 sul giornale del 14 gennaio 2022 - 188 letture

In questo articolo si parla di attualità, italpress

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cE9Y





logoEV