Vaccino. Toti: Green Pass? E' incentivo, sì per concerti e stadi

1' di lettura 14/07/2021 - (DIRE) Roma, 14 lug. - "Io credo che vaccinarsi sia fondamentale e che le generazioni più giovani che hanno meno paura del Covid vadano spronate a farla perché è utilissima, anche con l'incidenza del Covid che ricresce vediamo che chi è protetto dal vaccino non va in ospedale e questa è la salvezza del nostro Paese e del mondo. Ritengo con buon senso e moderazione che l'estensione all'utilizzo del green pass possa essere un incentivo alle vaccinazioni".

Lo ha detto il vicepresidente di Coraggio Italia, Giovanni Toti durante la presentazione del partito a Roma. "Senza raggiungere gli eccessi della Francia e della grande distribuzione alimentare, che mi sembra una limitazione alla libertà troppo stringente, se uno deve essere vaccinato per vedere la squadra del cuore allo stadio, un concerto rock o una serata in discoteca, impegni voluttuari e non indispensabili, perché non farlo per incentivare la campagna di vaccinazione. In alcuni anche casi per il trasporto e il treno. La vaccinazione è importante, bisogna dirlo senza timidezze, La libertà non è di non vaccinarsi ma di essere tutti un po più liberi perché ci vacciniamo tutti", ha concluso Toti. (Uct/ Dire)






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 14-07-2021 alle 17:41 sul giornale del 15 luglio 2021 - 113 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/caoo





logoEV