Il 13 giugno, a Palombara (Roma), torneo calcistico in memoria dei giocatori Mancinetti e Bevilacqua, in vista del torneo a Sanremo dal 26

2' di lettura 10/06/2021 - Domenica 13 giugno mattina, a Palombara Sabina, il paese - ricco di importanti testimonianze architettoniche – ai piedi del Monte Gennaro, oggi noto specialmente per la produzione dell’olio, si svolgerà il Torneo calcistico, organizzato da Renato Campagna, dedicato alla memoria dei calciatori Paolo Mancinetti ed Elio Bevilacqua.

Andrea Mancinetti, giocatore ex Rieti, fratello di Paolo e organizzatore del Torneo, formerà per l'occasione 2 squadre, che si affronteranno sul campo dalle 10,30 in poi. Mancinetti è allenatore della Nazionale di calcio "Old glory Italia": che organizza partite a scopo sempre di beneficenza o di solidarietà, devolvendo regolarmente gli incassi ad iniziative umanitarie, e in campo schiera solo calciatori over 40, per i quali giocare rappresenta un piacevole ritorno al passato guardando ai temi del futuro.

Prossimi appuntamenti della Old Italia saranno, sabato 19 giugno a Roma, l’altro incontro Memorial per Giovanni Bertini (il mitico difensore e centravanti da allenamento della Roma, impegnatosi anche nella Fiorentina, scomparso nel 2019, affetto da SLA, a 68 anni). Poi, l’altro torneo di Sanremo del 26- 28 giugno, seguìto da molti altri incontri estivi; e, in settembre, una storica partita con la squadra di calcio del Vaticano, seguìta da un’udienza privata col Pontefice. Prima della fine dell’anno, infine, Old Italia parteciperà a un importante torneo centramericano a Cuba (stadio de L’Avana): in occasione del quale regalerà kit completi per il gioco ai bambini di una quadra di calcio cubana.

Per Domenica 11 giugno, Andrea Mancinetti convocherà, per la Nazionale Old Italia, i giocatori Rinalsi, Sergio Caprioli, Ciaramelletti, Orsini, De Francesco, Mauro Neri, Campo, Salvatori, Di Giovanni, Iachetti, Mancini, Maranzano, Tozzi L. Caprioli, Crocchianti, Ranalli, Festuccia, Carlo Tiradossi (Presidente dello Sporting Club di Aprilia), Marzi, Vetriani, Turchi, Dionisi, Bonifacio, A. Iorio, Mucci, Di Giovanni, Cignitti, Zanin, De Rosa, Puoti, Pezzotti, Ginetti, Mania, Boi e Prince.

Mancinetti formerà quindi due squadre: ci saranno, il 13 giugno, anche molti ex giocatori del Palombara, come Nachero, Tulli, Ciaramelletti, Campeggi; poi De Angelis, Bernasconi, Scoccini, Massoti A. e F.; Rutili, Belloni, De Piccoli, Campagna R. e D., Verfari, M. Egidi, F. Palmieri, A. Cherubini, A. Rutili e Cedolini. Piu’ in generale, ci saranno molti ex-giocatori del calcio laziale: come Ricci, Santoboni, Virgilio, Fanicchia, Carli, Vento, Cignitti, Feoli.

La partita sarà, come sempre, a scopo benefico: a favore, esattamente, di un'associazione che aiuta i bambini di Palombara. "Ricorderemo - precisa ancora Mancinetti - anche molti giocatori e ditrigenti del Palombara, come Luciano e Sandro De Piccoli, il Presidente Fulvio Ippoliti, Umberto Pochetti, Alessio Massimi, Pino Ortenzi, e molti altri. Prevediamo, Domenica, una forte presenza di appassionati di calcio, familiari dei giocatori, in primo luogo di Paolo Mancinetti ed Elio Bevilacqua, e poi giornalisti e operatori televisivi".






Questo è un articolo pubblicato il 10-06-2021 alle 09:39 sul giornale del 11 giugno 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di sport, roma, lazio, articolo, Fabrizio Federici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b6D3